Pulizia a fondo e trattamento del cotto

Trattamento del Cotto

Il problema del trattamento e della manutenzione del cotto deriva dalla sua tipica ed elevata porosità, che può raggiungere fino al 25% del suo peso.

La pressione di spinta esercitata dall’umidità, nel caso di cotti esterni o interni in locali umidi o di cotti appena posati, determina la formazione di efflorescenze bianche per i sali portati dall’acqua.

Lo stesso fenomeno puo’ verificarsi a causa del tipo di sottofondo utilizzato: la posa con cemento solitamente genera scarsa risalita, che è invece decisamente maggiore nel caso di posa con l’aggiunta di calce (utilizzata per migliorarne l’adesione).

La Ecos Pulizie di Roma propone a tutti i suoi clienti i sistemi più efficaci ed avanzati per il trattamento delle pavimentazioni in cotto.

Le tipologie di intervento possono essere suddivise in due parti, a seconda se il pavimento è posato all’esterno o locale particolarmente umido o all’interno.

Per il trattamento delle pavimentazioni esterne (dopo l’opportuna pulizia di fondo), il miglior risultato si ottiene dapprima trattando il pavimento con un prodotto “antirisalita”;  quest’intervento costituisce un’efficace barriera contro la risalita salina;  ha un’elevata resistenza all’usura e ai detergenti è inoltre facilmente ripristinabile in quanto non crea pellicola.

Successivamente è quindi possibile procedere con un trattamento sigillante “antimacchia” il quale assicura un’efficace protezione contro gli sversamenti di acqua e olio, consente una corretta traspirazione del cotto, non creando pellicola e garantisce anche un effetto antigelo.

Per le pavimentazioni interne è possibile trattare e proteggere il pavimento in cotto potendo scegliere tra una finitura lucida ad effetto bagnato oppure una finitura naturale.

Sei qui: Home Trattamento Cotto